img
News

Folgorato dall’alta tensione: editore di Radio Jukebox in fin di vita al Cto

Folgorato dai cavi dell’alta tensione sfiorati dall’antenna telescopica montata sul suo furgone. La notte scorsa Pier Paolo Giaccone, 65 anni, torine­se, editore dell’emittente Radio Jukebox, la più se­guita della regione, è stato vittima di un gravissimo incidente.
Investito da una potente scarica elettrica ha perso conoscenza ed è stato tra­sportato con l’elisoccorso al Cto dove è stato ricove­rato in pericolo di vita presso il reparto grandi ustionati del nosocomio torinese. « Presenta ustio­ni di terzo grado – hanno riferito i medici – sul 60% del suo corpo. La progno­si, ovviamente è riserva­ta » .
La tragedia è avvenuta in­torno all’una di notte a Chivasso nel piazzale di via Fratelli Bonaudo, poco distante dal cavalcavia che attraversa l’autostrada A4, nella zona industriale Chind, all’estrema perife­ria nord della città. Qui il 65enne, esperto in rileva­zioni tecniche, era in com­pagnia di un suo collabo­ratore, Valentino De Pa­squale, 40 anni, rimasto anche lui ferito ma non in modo grave ed è stato di­messo nella mattinata di ieri dal pronto soccorso chivassese. Giaccone sta­va effettuando alcune rile­vazioni per conto del Mi­nistero delle Comunica­zioni di cui era consulen­te.

 
L’articolo di Andrea Bucci su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 10 novembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo