img
Cronaca

Immigrati sulla gru a Brescia: scontri con i manifestanti, uno straniero minaccia di impiccarsi

Il blitz è scattato all’alba, quando carabinieri e polizia hanno sgomberato il presidio all’esterno del cantiere di via Faustino a Brescia in cui da sabato 30 ottobre sei immigrati manifestano su una gru per chiedere di essere regolarizzati. Una ventina di persone è stata portata in questura, ma la tensione resta altissima. Gli immigrati restano sulla gru, e uno di loro ha infilato la testa in un cappio fissando la corda ad un braccio della struttura. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno incominciato a montare una rete di sicurezza sotto la gru. Le operazioni, però, si sono interrotte quando gli immigrati hanno incominciato a lanciare bulloni da parte dei manifestanti. Manifestanti che sono venuti a contatto con le forze dell’ordine, che hanno effettuato alcune cariche di alleggerimento.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo