img
Animali Rubriche

Cocorite: ecco come realizzare un nido accogliente

L’accoppiamento e la riproduzione delle cocorite avviene abitualmente con l’arrivo della primavera, salvo poi interrompersi con il sopraggiungere dell’estate. È bene però che i due esemplari che vogliamo fare accoppiare inizino a familiarizzare con un certo anticipo. E il nido? In commercio ne esistono in legno a forma di cassetta, studiati e realizzati appositamente per le cocorite. Alcuni si sviluppano lungo l’asse verticale, con un foro nella parte alta del frontale. Il coperchio deve essere necessariamente asportabile, in modo da consentire ispezioni al suo interno. Ce ne sono altri, peraltro consigliabili, che hanno uno sviluppo invece in direzione orizzontale e sono dotati di una sorta di anticamera, per evitare che la femmina, entrando nel nido, cada direttamente sulle uova, rischiando quindi di romperle. Non serve materiale da imbottitura per il nido. Al massimo si può aggiungere un po’ di segatura da disporre sul fondo, in modo da mantenere il giusto grado di umidità per le uova.
p.s.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo