img_big
News

Violenza e stalking, l’aiuto della Regione Piemonte arriva dal cellulare

La salvezza arriva dal cellulare e da un centralino messo a disposizione dalla Regione, attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Si chiama “E non sei mai solo” il servizio di assistenza e soccorso a distanza varato ieri dalla giunta per aiutare donne, anziani e disabili in difficoltà. Un investimento tutto sommato contenuto – si aggira sul milione di euro -, la collaborazione dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e dell’Ente Nazionale Sordi hanno permesso a piazza Castello di potenziare e dettagliare quattro servizi avviati nei mesi scorsi in via sperimentale dall’amministrazione Bresso. Per accedere a “Help donna” e a “Sms Help over 65” basterà registrarsi sul sito Internet della Regione e chiedere l’attivazione del servizio.L’articolo completo di Andrea Gatta su CronacaQui in edicola il 14 luglio in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo