img_big
News

Torino, donna strangolata nel suo letto: spariti telefono, documenti e un gatto (video)

Una filippina di 60 anni, Lourdes Flores Navarro,è stata strangolata con un filo da stendere nel suo appartamento di via Benevento 20 a Torino. L’allarme è scattato questa mattina, quando i colleghi della clinica privata in collina in cui lavorava non l’hanno vista arrivare e hanno lanciato l’allarme. Sul posto, nel quartiere Vanchiglia, sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale che hanno trovato il cadavere. La straniera, che indossava una camicetta e una gonna, ma non le mutandine, era riversa sul letto.I vicini la ricordano come una donna molto riservata, che difficilmente avrebbe fatto entrare in casa uno sconosciuto. Ieri sera, però, qualcuno è entrato nell’appartamento al primo piano della palazzina in cui la straniera abitava, e i militari non hanno trovato segni di effrazione.Il primo esame sul cadavere effettuato dal medico legale, non ha permesso di stabilire se la donna abbia avuto un rapporto sessuale con il killer, ma neppure l’ha potuto escludere.La casa era disordinata, ma non c’erano segni evidenti di una colluttazione. La donna è uscita dal lavoro alle 21 di ieri sera, quindi il delitto è stato commesso in un momento successivo. L’infermiera viveva sola, con un gattino bianco e nero senza una zampina che, per il momento, non si trova. “Ieri sera l’ho sentito miagolare”, ha detto una vicina di casa. Nessuno, però, pare aver sentito rumori particolari o le urla della vittima. Nell’appartamento, oltre al gatto, non si trovano il telefono della vittima e i suoi documenti.

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo