img_big
Cronaca

Napoli: infermiera muore dopo i salassi per lo stipendio, donati gli organi (la video-denuncia)

Mariarca Terracciano, l’infermiera di 45 anni dell’ospedale San Paolo di Napoli che nelle scorse settimane aveva protestato contro il mancato pagamento degli stipendi nella Asl togliendosi 150 milligrammi di sangue al giorno è morta ieri mattina.La donna aveva sospeso la sua protesta il 3 maggio, ed era tornata a lavorare. Malunedì mattina è stata colta da un malore improvviso, proprio mentre sitrovava nel reparto di maternità dell’ospedale partenopeo. Dopo tre giorni di agonia non c’è stato nulla da fare, e il marito ha deciso di donare gli organi. La 45enne lascia due bambini di 10 e 4 anni.”Lo stipendio è un diritto, ho lavorato e pretendo i miei soldi”. Così Mariarca Terracciano spiegava all’emittente Julie tv la sua originale ed estrema protesta. Ilservizio,che potete vedere qui accanto, è stato pubblicato anche su Youtube.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo