img_big
Cronaca

Alba Parietti: «Sono vittima di stalking»

Il tono è quello infastidito di chi non ne può più. Alba Parietti, da oltre un mese, è vittima di atti di stalking. Minacce, illazioni, offese gratuite attraverso Facebook, messaggi inviati a terzi e violazioni di privacy.Non fa nomi, Alba, ma accenna ad una «mitomane che non conosco e che non voglio nemmeno conoscere, ma che ha creato problemi a molte persone, di cui ha tentato di sfruttare la popolarità».Intanto nei giorni scorsi su internet sono spuntati articoli che fanno riferimento ad Ania Goledzinowska, modella polacca della scuderia di Lele Mora con, alle spalle, partecipazioni a trasmissioni come “Uomini e Donne” e “Verissimo”.Insomma, due giorni fa la Parietti avrebbe scoperto una cosa decisamente fastidiosa, leggendo sul web che la Goledzinowska sarebbe intenzionata a denunciarla, nonostante Alba nelle proprie dichiarazioni in tema di stalking non abbia mai fatto nomi.«Sono molto seccata – ha dichiarato la showgirl torinese residente a Milano in zona Moscova – dal fatto che alcuni siti internet abbiano preso e pubblicato, senza verificare la fonte e la credibilità del personaggio in questione, le notizie diffuse da una sedicente modella polacca che già in passato ha tentato disperatamente di farsi conoscere utilizzando i nomi di persone famose che poi l’hanno smentita».Alla base della querelle, potrebbe esserci Cristiano De Andrè, ormai ex della Parietti ma col quale, lei dichiara, sarebbero rimasti in ottimi rapporti. Pare infatti, sempre secondo le cronache online, che il cantautore abbia conosciuto la bionda modella polacca a Medjugorie, durante un pellegrinaggio, visita religiosa della quale accenna anche il profilo Facebook di Ania.«Non è la prima volta – dichiara con forza la Parietti – che mi ritrovo a essere vittima di atti di stalking, purtroppo. Ma questa volta, davvero, il disturbo e le minacce sono arrivati a un livello insostenibile. Vengono importunata in ogni maniera e davvero non ne posso più, non ho neanche più voglia di parlarne». Per porre fine a questa situazione, ora, Alba afferma: «Aspetto che questa persona faccia un’altra mossa, per poi agire di conseguenza». Non si escludono, quindi, le vie legali.Di stalking si parla parecchio negli ultimi tempi, e numerosi sono i vip che denunciano di esserne vittime.Il caso più noto è quello di Michelle Hunziker che non solo ora si sposta scortata dai bodyguard, ma ha anche fondato, insieme all’amica avvocato Giulia Bongiorno, “Doppia Difesa”, una onlus orientata a combattere lo stalking e proteggere le vittime, e volta a dare voce e aiuto a chiunque, soprattutto donne, si trovi in difficoltà e viva situazioni di discriminazione e abusi. Tra le vittime di stalking, però, si registrano anche uomini, come nel caso del conduttore Flavio Insinna. E sul tema nascono film, come “Stalking”, in lizza al Festival di Cannes, che avrà come protagonista Nina Moric, nel ruolo di una ballerina vittima di uno stalker.Elisa Di Battista

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo