img_big
Cronaca

Tripoli, aereo si schianta. Morte 103 persone. Salvo un bambino olandese di 10 anni

Disastroaereo questa mattina all’aeroporto di Tripoli. Un aereo si è schiantato a terra in fase di atterraggio, e c’è un solo superstite, la cui testimonianza potrà risultare molto preziosa nell’indagine che dovrà appurare le cause. Intanto si cercala scatola nera.Le vittime sono 103, 92 passeggeri e 11 componenti dell’equipaggio. Lo hanno riferito fonti della sicurezza libica. Un bambino olandese didiecianni è sopravvissuto. L’aereo proveniva dal Sudafrica, hanno precisato le fonti dei servizi di sicurezza, e a bordo c’erano molti cittadini olandesi. Per le autorità libiche non si è trattato di un attentato terroristico. Per conoscere cosa sia successo davvero, però, sarà necessario analizzare i dati contenuti nella scatola nera. Inoltre, sarà preziosa la testimonianza dell’unico superstite, che pare non sia in pericolo di vita.Il velivolo, appartenente alla compagnia libica al Afriquyia e proveniente da Johannesburg, è precipitato alle sei del mattino (ora locale e italiana). L’Unità di crisi, in contatto con l’ambasciata d’Italia a Tripoli, ha fatto sapere che non ci sarebbero nostri connazionali tra le vittime.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo