img_big
News

Allerta nazionale per un nuovo tipo di droga in libera vendita

L’allarme è partito da Asti, ma il timore è che il fenomeno abbia preso piede in tutta Italia. Per questo il dipartimento antidroga del ministero della Salute ha emesso un “allerta” di grado due su scala nazionale per avvertire della potenziale pericolosità di un nuovo tipo di sostanza stupefacente utilizzata dai giovani. Si tratta di un cannabinoide sintetico contenuto in un deodorante per ambienti in libera vendita in bustine. E ha già fatto tre vittime. Tre ragazzi (due astigiani minorenni e un torinese di 23 anni) che sabato sera si sono presentati all’ospedale “Cardinal Massaia” che avevano fumato la nuova sostanza. Erano molto spaventati e avevano tachicardia, pupille dilatate e difficoltà di coordinamento dei movimenti. Dopo due giorni di ricovero per esami ed accertamenti in collaborazione con il “Centro Antiveleni” dell’ospedale di Pavia i tre giovani sono stati dimessi. La polizia intanto ha iniziato indagini con il sequestro di alcune bustine della “nuova droga”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo