img
Cronaca

Torino, il film del mercato della droga: «Ecco le foto, ora arrestateli»

Il via vai di spacciatori dalle parti di via Scotellaro inizia già all’ora di cena. Le prime auto cariche di droga transitano len­tamente vicino al bordo del mar­ciapiede, su e giù per la strada per una decina di minuti circa. Successivamente posteggiano e aspettano i clienti tenendo il motore su di giri. Le auto dei pusher dalla scorsa primavera ad oggi sono sempre le stesse. La Fiat Panda grigia e l’Alfa Romeo azzurra sono ospiti fisse nel quartiere. Così come i tossici che al calar del sole si presentano puntuali in via Scotellaro per ritirare una o più dosi. Alcuni arrivano a piedi, da soli o in gruppo, in tasca qualche banco­nota sufficiente per passare una serata all’insegna dello sballo. Altri transitano a bordo della loro macchina in cerca dell’auto buona, quella del pusher.L’articolo di Philippe Versienti su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 21 ottobre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo