img_big
News

Rifiuti a Terzigno, cariche della polizia: manifestanti lanciano sassi e bottiglie contro agenti

Sale la tensione a Terzigno, nel napoletano. La polizia ha cercato di rimuovere il blocco dei manifestanti che stanno occupando via Zabatta, nei pressi della rotonda che porta alla discarica. I manifestanti avevano realizzato una barricata di fuoco sulla salita, realizzata con suppellettili varie. Da parte dei manifestanti c’√® stata una sassaiola ed il lancio di bottiglie nei confronti delle forze dell’ordine.A causa del blocco stradale attuato dai movimenti antidiscarica, centinaia di autocompattatori non hanno potuto sversare stanotte i rifiuti nella discarica ‚ÄėSari’ del comune Vesuviano. Centinaia di camion colmi di rifiuti, dopo essere rimasti fermi per ore nei pressi dell’uscita Palma Campania dell’autostrada A3, sono tornati negli autoparchi delle rispettive aziende. Solo una decina di camion, intorno alle 4, √® riuscita a depositare il carico nella discarica. Subito dopo sono stati bloccati e danneggiati alle ruote dai dimostranti. Dal pomeriggio di domenica sedici mezzi sono stati danneggiati in via Zabatta per impedire loro di arrivare alla discarica e uno, appartenente a una ditta di Benevento, incendiato.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo