img_big
News

Palermo: tir travolge bar, nonna muore decapitata per salvare i suoi nipotini

Ha salvato i suoi nipoti dal tir impazzito che li stava per travolgere, ma per lei non c’è stato niente da fare. L’autotreno l’ha travolta, ed è morta sul colpo, decapitata. La tragedia si è consumata oggipomeriggio in piazza Valdesi sul lungomare di Mondello, la borgata marinara di Palermo. Il tir ha finito la sua corsa sulla spiaggia dove ha sede il bar Mida, uno dei più famosi della zona. La vittima è M. C. P., di 69 anni. I due piccoli, di uno e tre anni, hanno subito escoriazioni varie e un trauma cranico. Sono stati entrambi ricoverati all’ospedale pediatrico “Di Cristina”, dove i medici non li hanno giudicati in pericolo di vita. Altre due persone, una donna di 39 anni e un uomo di 26, hanno riportato entrambi fratture alle gambe e sono stati ricoverati nel reparto di ortopedia dell’ospedale di Villa Sofia. Uno di loro pare non sia in pericolo, mentre l’altro ieri sera era ancora ricoverato in gravi condizioni Due le ipotesi per spiegare la tragedia. La prima parla di incidente: i freni si sarebbero rotti, e l’autista non sarebbe più stato in grado di controllare il mezzo. La seconda di malore. L’autista del tir, un uomo di 36 anni, è rimasto illeso: è stato accompagnato in ospedale in evidente stato di shock. Interrogato dalla polizia, ha sostenuto di aver accusato un malore mentre il suo mezzo pesante stava sboccando in piazza Valdesi da viale Regina Margherita, un lungo viale in forte discesa che dalla città conduce a Mondello. La grossa motrice, senza più controllo, ha tirato dritto invece di immettersi nella rotatoria della piazza e come un ariete è piombata sulla pedana del lido falciando un gruppo di persone che si trovavano lì. Il locale, con una veranda davanti al mare, è stato travolto dal veicolo che ha finito la sua corsa sulla spiaggia. Al momento dell’incidente il litorale era affollato di bagnanti, tra i quali numerosi bambini, che si sono visti piombare addosso all’improvviso il mezzo. Per spostarlosono intervenuti i vigili del fuoco con le autogru.(foto dalla webcam di albaria.com)

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo