img_big
Cronaca

Oggi riparte il processo di Calciopoli

-> Dal tribunale al campo nello spazio di tre giorni. Inter e Juventus aprono il fine settimana delle sfide dirette, tra un pro­cesso di Calciopoli che riparte (oggi a Napoli) e la preparazione di una gara alla quale è sempre più difficile avvicinarsi senza la relativa scia di polemiche. I dirigenti delle due squadre, con Ernesto Paolillo e Andrea Agnelli sugli scudi, si sono rimbalzati le accuse a mezzo stam­pa. Da parte sua, Massimo Moratti evite­rà di presenziare all’udienza odierna e lo stesso farà Marco Tronchetti Provera. Entrambi dovrebbero apparire in aula il giorno 12 per rispondere alle domande del collegio difensivo. Sembra invece confermata la presenza di Franco Baldi­ni, ex direttore sportivo della Roma e acerrimo “nemico” di Luciano Moggi,nonché di Abete e Collina. Il presidente nerazzurro sta studiando la strategia da seguire con i propri collaboratori, per lui Inter-Juventus, almeno nella settimana in corso, è restringibile al solo esito del rettangolo di gioco. A riprova di ciò, intercettato ieri sotto gli uffici della Sa­ras, ha parlato con i cronisti solo di questioni inerenti il “campo”. La buona prestazione offerta dai suoi giocatori contro il Werder, in questo senso, lo ha aiutato ad evitare l’argomento Calciopo­li. «Mi ha fatto piacere vedere la squadra così, era una gara importante – ha esordi­to Moratti – L’inserimento dei giovani è stato molto buono, hanno bisogno di tempo per migliorare ma sono andati bene. È la conferma di un gioco molto brillante, devo dire che in questa stagio­ne abbiamo giocato altre ottime partite». Il presidente è poi entrato in tutta fretta nei propri uffici in centro a Milano, elogiando di sfuggita lo strepitoso avvio stagionale di Eto’o («ottimo», si è limita­to a dire ai giornalisti presenti). L’impres­sione è che da Palazzo Saras si voglia evitare di gettare benzina sul fuoco, alla vigilia di una sfida con la Juventus che si annuncia ancor più “tesa” del solito.[m.tod. (serv. p e p.)]

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo