img
Cronaca

Paolo Zanetti: «Io scommetto sul Toro, siamo forti»

Il Toro è in cerca di leader. Rolando Bianchi non basta e alla squadra di Lerda manca personalità, soprattutto in mezzo al campo. Le responsa­bilità non spaventano Paolo Zanetti, che non si tira indie­tro e si candida come trascina­tore del gruppo: «Scommetto su di noi. Questa squadra è veramente forte».TUTTI LEADERSubito dopo però, il mediano manda un chiaro messaggio ai compagni, parlando da capi­tano, pur senza indossare la fascia che appartiene a Bian­chi: «Avere un leader nello spogliatoio è importante, ma in campo – ha fatto notare il mediano – ognuno deve essere leader di sé stesso. Dobbiamo credere nelle stesse cose, ma per davvero, e tirare fuori qualcosa in più nelle difficol­tà ». Quindi il mediano com­menta la sua arrabbiatura di mercoledì nei confronti di Stevanovic: «È un giocatore importante per il Toro, ma è anche giusto che i “vecchi” del gruppo riprendano i più giovani quando vanno sopra le righe», è stata la spiegazio­ne di Zanetti.L’articolo di Andrea Scappazzoni su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta l’ 1 ottobre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo