img_big
News

Sakineh, graziata per adulterio verrà impiccata per omicidio

La stampa iraniana, citando il procuratore generale Gholamhossein Mohseni-Ejei, sostiene che sia stata condannata a morte per l’omicidio del marito e che verrà impiccata, ma il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Ramin Mehman-Parast frena, dicendo che “le procedure legali non sono concluse, un verdetto sarà deciso quando saranno terminate”. E mentre il mondo intero continua ad interrogarsi (e mobilitarsi) sulla sorte di Sakineh Mohammadi-Ashtiani, la donna iraniana già condannata a morte tramite lapidazione peradulterio con sentenza poi sospesa, il figlio rivolge un appello all’Italia, chiedendo alle autorità del nostro Paese di “intervenire per aiutarci”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo