img_big
News

Cosentino, Camera nega uso intercettazioni

L’Aula della Camera ha negato, con 308 voti a favore, l’autorizzazione all’uso delle intercettazioni a carico dell’ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino, approvando la relazione di maggioranza della Giunta.I voti contrari, e quindi per la concessione delle intercettazioni, sono stati 285. Il sì era stato annunciato anche dal gruppo dei finiani, che si era riunito prima della votazione. “Il nostro sì è dovuto a una ratio politica e a una valutazione nel merito”, aveva detto Fabio Granata, assicurando sulla “unitĂ ” del gruppo, che pure non intende schierarsi contro il governo.La votazione è rimasta aperta per parecchio tempo per consentire a Domenico Desiano, proclamato deputato proprio stamattina in sostituzione di Marcello Taglialatela, di votare: il suo meccanismo di voto, infatti, non funzionava, per cui è stato costretto a spostarsi al banco della commissione. Alla votazione hanno partecipato tra gli altri il leader del Pd Pier Luigi Bersani e i ministri Bossi, Tremonti ed Alfano. La votazione è stata a scrutinio segreto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo