img
News

Risolto il giallo del lago di Garda: “I due anziani di Carpi soffocati dal figlio in garage”

Ha ucciso i genitori soffocandoli nel garage, ha avvolto i loro corpi nel cartone, legato le mani ai cadaveri e poi li ha gettati nel lago di Garda. E’ l’ipotesi dei carabinieri di Peschiera che, questa mattina, hanno fermato il figlio della coppia di anziani trovati ieri nel lago di Garda. E’ indagato per duplice omicidio e, stando a quanto ricostruito dagli investigatori, dopo aver assassinato gli anziani a Carpi (Modena) dove risiedevano, li ha trasportati in Veneto a bordo di un’auto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo