img_big
News

A 9 anni muore soffocato da mucchio di mais. Un altro bimbo colpito da tronco è grave

Un bambino ha perso la vita ieri a Brescia travolto da un mucchio di mais, mentre un altro di 7 anni, lotta contro la morte, dopo che questa mattina in Alto Adige è stato colpito da un tronco d’albero. La prima tragedia si è consumata alla periferia di Ghedi: secondo una prima ricostruzione il piccolo, di 9 anni, si trovava nei pressi di un essiccatoio quando è stato travolto dal mais che lo ha soffocato. Sono stati i familiari del bambino ad accorgersi di quanto accaduto: preoccupati per l’ora tarda, sono andati a cercarlo e lo hanno trovato sotto un mucchio di mais. Inutili i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118.E’ ricoverato in condizioni gravi un ragazzino di 7 anni che a Vandoies è stato investito da un tronco mentre questo veniva spostato su un rimorchio con una piccola gru. Con un grave trauma cranico il piccolo è stato trasportato con l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites all’ospedale di Bolzano. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri. L’incidente è avvenuto a pochi chilometri da San Lorenzo di Sebato, dove sabato scorso due vigili del fuoco volontari sono stati investiti e uccisi da un albero, mentre stavano abbattendo un abete da posizionare nella piazza del paese per una festa tradizionale.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo