img_big
News

Sviene in campo durante la partita: paura per la tennista Azarenka (video)

Fuori programma inaspettato durante il secondo turno degli Us Open in corso di svolgimento a Flushing Meadows, presso New York. La tennista bielorussa Victoria Azarenka, testa di serie n.10, si è improvvisamnte accasciata per terra, visibilmente sofferente. La giocatrice, che già durante la partita contro l’argentina Gisela Dulko ha dato segni di affaticamento, ha dovuto lasciare il match mentre era sotto 5-1 nel primo set dopo 34 minuti di gioco. La Azarenka ha accusato probabilmente un colpo di calore per il gran caldo. Immediati sono scattati i soccorsi e dopo alcuni minuti di cure la Azarenka è stata portata via su una sedia a rotelle e con un asciugamano con del ghiaccio avvolto intorno al collo. La bielorussa 21enne è stata una delle giocatrici più in forma dell’estate, con una vittoria a Stanford e una semifinale a Montreal. Al prossimo turno, l’argentina Dulko incontrerà la russa Anastasia Pavlyuchenkova (N.20) o l’indiana Sania Mirza. Vestita di nero, colore poco adatto al gran caldo che in questi giorni opprime Flushing Meadows, è caduta in avanti vicino alla riga di fondo campo e non si è più alzata. Dopo essere stata soccorsa dai medici si è fortunatamente ripresa. “Mi ero accorta che da qualche games Victoria era molto lenta in campo – ha poi raccontato la Dulko, la sua avversaria, come riporta il sito della federtennis – l’ho rivista negli spogliatoi, era pallida e tremava”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo