img_big
News

Civitanova Marche, bambini insultano e prendono a calci immigrato. E i genitori se la ridono

Bulli a 10 anni. L’ultimo triste episodio viene da Civitanova Marche dove cinque bambini hanno insultato e preso a calci un venditore ambulante bengalese che stava riposando su uno sdraio in riva al mare. E i genitori guardavano sogghignando.A raccontare l’episodio una cronista dell’Ansa, Paola Lo Mele, che ha assistito alla scena. “Il ragazzo bengalese si era appena fermato a riposare sotto un ombrellone dello stabilimento balneare Golden Beach, quando i bambini lo hanno circondato e insultato, sferrando calci alla sdraio sulla quale era seduto” racconta la giornalista. “Alzati da qua, vattene, questa è proprietà privata!” hanno detto al giovane immigrato. Poi sono arrivati gli insulti: “Amigo, vai a vendere fuori da qua. Questa roba l’hai rubata”. La scena si è svolta sotto gli occhi di un gruppo di adulti, probabilmente i genitori che hanno assistito senza battere ciglio. “Questi ultimi – racconta la cronista – non solo non sono intervenuti ma hanno anche riso del comportamento dei figli. “Sono stati molto cattivi” è stato l’unico commento del bengalese che appariva turbato e che non ha però voluto sporgere denuncia.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo