img_big
News

Bimba chiusa in auto perché piange: tolta la figlia alla mamma-nonna

Mettere al mondo un figlio a 57 anni sta diventando una moda. Lo sta facendo anche la rock-star Gianna Nannini. Ma non sempre le cose filano via lisce. Così è stato per la mamma-nonna di Mirabello Monferrato (57 anni lei, 70 il “papà”) a cui la bimba nata da poco è stata tolta e affidata ai servizi sociali, in attesa di una decisione definitiva da parte del Tribunale dei Minori di Torino. «Nulla a che vedere con l’età dei genitori», fa sapere Giampaolo Zanetta, direttore generale dell’Asl di Casale. «Non è vero», ribattono gli anziani genitori; entrambi impiegati pubblici, lui già in pensione e con la passione per il giornalismo locale: «Da un mese, dopo il parto al Sant’Anna di Torino, siamo nell’occhio del ciclone, da quando la notizia si è diffusa». Secondo la coppia, una sorta di “grande fratello” li spierebbe in attesa di un minimo passo falso. E il passo falso i nonni-genitori lo avrebbero compiuto qualche giorno fa, lasciando la bimba chiusa in auto da sola sotto il sole.L’articolo completo di Marco Bardesono su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 26 agosto 2010

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo