img_big
Cronaca

Cina, 100 km di coda: automobilisti fermi da 9 giorni

100 chilometri di coda stanno paralizzando una delle principali arterie della Cina. Migliaia di automobilisti sono fermi sull’autostrada che collega Pechino al Tibet da 9 giorni e le autorità pensano di riuscire a smaltire la coda in un mese. Lo riportano i media locali. Il maxi-ingorgo, cominciato il 14 agosto, è dovuto al fatto che la strada vicina, la National Expressway 110 normalmente utilizzata dai camion, è chiusa per lavori. Tutto il traffico é quindi dirottato sulla strada alternativa, che non ha però capacità sufficiente. E al momento non si riesce nemmeno a rimuovere le molte macchine che sono in panne, perché non c’é modo per raggiungerle e toglierle dal traffico. “La congestione è provocata dall’insufficiente capacità dell’autostrada, per via dei lavori sulla National Expressway 110”, fanno sapere le autorità di Pechino che hanno inviato 400 vigili a gestire la situazione. La super-coda ha fatto però bene all’economia della zona: lungo i cento km di auto allineate sono sorte bancarelle di ogni tipo, messe in piedi dagli abitanti locali, e anche centri ricreativi che organizzano tornei di carte e piccoli concerti.

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo