img_big
News

Toro-Varese 1-2: granata subito sotto e non basta Obodo

Inizia male il Toro di Franco Lerda. La matricola Varese (tornava in B 25 anni dopo l’ultima volta) si rivela terribile e i granata impattano, perdendo 2­1 davanti al proprio pubblico. Qualche recriminazio­ne nel finale per un presunto rigore non concesso ai padroni di casa.AVVIO ELETTRICOIn ogni caso, di fronte a poco meno di diecimila tifosi di certo non ci sia annoia all’Olimpico. Le occasioni non sono tutte di marca granata, anzi: dopo appena venti secondi in area c’è già affanno e dopo 3′ Morello deve già scaldare i guanti. Di Cesare è chiamato poi agli straordinari su Cellini dopo altri due minuti. Passano 60 secondi e si accende Sgri­gna: invenzione per Iunco, che supera Moreau e serve Bernacci. L’attaccante prelevato dal Bologna venerdì sera, però, spreca malamente un’occasione incredibile.L’articolo di Andrea Scappazzoni su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 24 agosto 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo