img
Cronaca

Diego verso l’addio: Juve-Wolfsburg, si chiude in 48 ore

Agosto 2009, Juventus day a Chiusa Pesio, cena di gala per la chiusura del ritiro estivo delle giovanili bianconere, migliaia di tifosi della Vecchia Signora in delirio per l’arrivo della stella della serata, Diego, che non fa in tempo a posteggiare la sua fuoriserie che viene sommerso dal bagno di folla: cori, foto, applausi. Agosto 2010, allenamento esibizione della prima squadra a Chiusa Pesio. Un anno dopo è cambiato tutto. Diego è arrivato con il pullman, insieme al resto della truppa. È sceso negli spogliatoi scuro in volto ed è stato ignorato dagli oltre 3 mila tifosi che non si sono voluti perdere l’occasione di vedere da vicino Del Piero e compagni. Ecco un’altra fotografia emblematica della parabola discendete di un giocatore che ha fallito l’appuntamento con la Vecchia Signora e sta per lasciare mestamente il Bel Paese dopo un anno fatto di mille ombre e rarissime luci ed un tentativo di rilancio appena abbozzato, e comunque già abortito, da parte del nuovo corso targato Del Neri e Marotta.Diego e la Juve sono sempre più lontani. Il divorzio si consumerà a stretto giro di posta. Questione di giorni, come dice anche l’agente Fifa, Giacomo Petralito , uno che di cose di Germania se ne intende eccome: «Sull’affare Diego-Wolfsburg è tutto rimandato a tra due o tre giorni, comunque a breve saprete qualcosa. Il giocatore sembra aver buone intenzioni affinché la trattativa si concluda bene». Petralito che in un certo senso riapre anche la questione Dzeko: «L’ho già detto, aspettiamo due o tre giorni, ci saranno aggiornamenti e nuovi dettagli». Diego si è convinto, insomma. Ecco la più importante novità di giornata. E nonostante il disperato tentativo di inserimento dello Shalke 04 sembra proprio che sarà il Wolfsburg la prossima squadra del fantasista verdeoro, anche se ci sono ancora diversi dettagli da limare. Per il momento infatti sembra essere troppo bassa l’offerta formulata alla Juve dal club tedesco. Hoeness ha messo sul piatto 16 milioni di euro. Marotta ne vuole 20. L’impressione è che a 18 si possa chiudere. E poi c’è da discutere dell’ingaggio del giocatore. Alla Juve Diego guadagna circa 4 milioni di euro. Il Wolfsburg non vuole spingersi oltre i 3. Ed il club bianconero dal canto suo non vuole sborsare nessuna buonuscita, come da richiesta del padre-procuratore Djair. Ma il destino del numero 28 sembra segnato. Questione di giorni. Appunto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo