img_big
News

Orrore in Francia: 8 neonati soffocati e sepolti in giardino dalla madre

E’ sotto choc la Francia dopo aver appreso del ritrovamento di 8 cadaveri di neonati in un giardino del villaggio Villers-au-Tertre. La madre avrebbe già confessato di averne soffocati una dozzina per tenerli nascosti al marito.La coppia di genitori, entrambi di circa 45 anni, è stata fermata mercoledì e tenuta in custodia dalla gendarmeria locale. Questa mattina, il tribunale di Douai dovrebbe avviare un procedimento giudiziario nel corso del quale l’uomo e la donna dovrebbero essere incriminati. Ma secondo la radio Rtl, la donna avrebbe già confessato di aver ucciso i figli per nascondere le sue gravidanze al marito. Sempre secondo l’emittente, avrebbe detto agli inquirenti di aver soffocato una dozzina di neonati dal 1988, seppellendoli sistematicamente nel giardino di casa. I gendarmi non escludono di trovare altri resti. Con l’aiuto di unità cinofile, stanno ancora facendo ricerche nel comune. Secondo la testimonianza dei vicini della coppia, gli agenti sono andati a fare ricerche anche in un’altra abitazione, a un chilometro di distanza dalla prima.E’ qui che ora si concentrano i loro sforzi. Formalmente, gli inquirenti parlano di “indagine per fatti criminali”. Secondo altre indiscrezioni di Rtl, la storia dell’orrore inizia sabato, quando un abitante del villaggio che ha da poco acquistato la villetta al centro dello scandalo scopre ossa sospette lavorando nel giardino. Dopo un’attenta analisi, gli inquirenti confermano che si tratta di resti umani che avrebbero una decina di anni. Intanto, nel piccolo villaggio di 700 abitanti regna lo sconcerto: “Era gente educata, gentile, cortese, non facevano supporre comportamenti anormali”, dice un cinquantenne vicino di casa che abita a un centinaio di metri dalla villetta degli orrori. E si dice molto “sorpreso”. Come molti altri compaesani, anche lui chiede che la coppia “non venga condannata in anticipo2 dal torpedone di media giunti improvvisamente sul posto. La coppia avrebbe anche due figlie adulte, di circa vent’anni, a loro volta con figli. “Sono persone normali, che hanno un loro ruolo in questa comunità. E’ incredibile”, dice un altro vicino.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo