img_big
Cronaca

“C’è un asino che vola”: ecco la discutibile pubblicità di una spiaggia in Russia (video)

Un asino che vola legato ad un paracadute. Ma questa volta il proverbio non c’entra perché l’animale ha volato davvero. E’ successo in Russia dove i padroni di una spiaggia hanno messo in piedi la discutibile trovata per pubblicizzare i propri stabilimenti. I bagnanti di Golubitskaya hanno visto un somaro legato a un paracadute ascensionale fluttuare in aria, tra le lacrime dei bambini e i ragli dell’animale terrorizzato. La polizia ha aperto un’inchiesta dopo che le immagini sono state trasmesse da una tv russa e pubblicate su YouTube. “L’asino è atterrato in modo atroce: è stato trascinato per diversi metri in acqua ed è stato tirato fuori mezzo morto”, ha riferito il giornale russo Taman.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo