img_big
News

Jones, Henrdix, Joplin, Morrison – “Delitti Rock”: come morirono quattro miti

Curiosi a proposito del reale destino di Brian Jones, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison? Sono scomparsi per porre fine alla notorietà stressante, per un drammatico incidente? Ma sono realmente morti? Sono milioni i fan e le tesi sulla non reale morte di Elvis Presley. Di certo c’è che Brian, Jimi, Janis e Jim sono uniti da qualcosa di più forte: le quattro grandi star della “musica che ha cambiato il mondo” avevano tutte una J nel nome e sono morte all’età di 27 anni. Sono quelli del “Club J27”, raccontato da Ezio Guaitamacchi nei “Delitti Rock” che domenica sera, 18 luglio, andranno in scena alla Villa Reale di Monza nell’ambito del Brianza Blues Festival.Uno spettacolo teatrale, avvincente e tratto dal libro omonimo, racconta tra suoni e visioni i retroscena della morte dei quattro artisti, nel tentativo di svelare i misteri che aleggiano attorno ad alcuni dei miti musicali del Novecento. La scena del crimine viene analizzata nel dettaglio, così come gli episodi che hanno accompagnato la fine di ciascun personaggio. Il tutto ovviamente accompagnato da una colonna sonora di musiche ormai immortali. Special guest in scena i cantanti Brunella Boschetti, Laura Fedele e Boris Savoldelli e l’artista Carlo Montana. La regia è di Stefano Fiorentino. «”Delitti” non è un’enciclopedia delle morti rock, anche se si avvicina molto – racconta Guaitamacchi. – Non lo è perché non ho inserito nella pièce tutti i musicisti scomparsi ma solo i casi più scottanti, le vicende più misteriose, le storie più suggestive ed emozionanti. Non si tratta solo di “delitti” in senso tecnico. Spesso, questi casi ci hanno fatto rimpiangere la scomparsa prematura di piccoli e grandi geni della musica del ‘900, ci hanno fatto soffrire per la stupidità di certe morti e riflettere sullo scellerato stile di vita rock ‘n’ roll e sulle tante (troppe) vittime che ha seminato su un percorso lungo quasi 60 anni. Per fortuna, a noi appassionati restano la loro musica, le storie di arte e di vita. Perché, come disse Sam Andrew di Janis Joplin, “anche chi li ha sentiti solo una volta non se li potrà mai più dimenticare”». Lo spettacolo andrà in scena il 18 luglio alle 20 in Villa Reale a Monza. Biglietti 25-35 euro in prevendita sui circuiti Greenticket, Vivaticket e Ticketone.Valentina Rigano

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo