img_big
News

Juve, Del Neri boccia Diego con Del Piero: «Uno esclude l’altro»

Il dualismo Del Piero-Diego esiste. Ec­come. Ad ufficializzarlo sono direttamen­te le parole di Gigi Del Neri. Il tecnico bianconero sull’argomento è stato chiaro: «Sarà difficile che possano giocare insie­me. Per me sono due seconde punte. Io davanti posso giocare con due attaccanti alti e forti fisicamente, non con due brevi­linei. Io non cambio atteggiamento tattico. II giocatori hanno caratteristiche proprie e se non li ritengo compatibili non li posso fare giocare insieme». A queste dichiara­zioni vanno aggiunte quelle rilasciate il giorno della vigilia della partenza per Pin­zolo: «Del Piero? Non è mica un dirigente. È un grandissimo giocatore e se sta bene gioca». Una bocciatura per Diego? Una dichiarazione di intenti, la volontà di ri­mettere il brasiliano all’asta sul mercato? Domande a cui è difficile dare una risposta immediata. Solo il tempo potrà farlo. Ma il dubbio c’è, eccome. Non esiste invece il dualismo con Iaquinta: «Non hanno certo le stesse caratteristiche. Vincenzo è più potente, Diego è più tecnico. Giocherà chi sta meglio. Punto. E tutti i giocatori do­vranno essere disponibili a giocare o me­no, in base alle diverse esigenze».L’rticolo completo diSimone Cerrano su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 15 luglio 2010

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo