img_big
News
Tre in manette. Altri tre erano già finiti in carcere un anno fa

Torino, traffico di prostitute dall’Ucraina: smantellata gang

I carabinieri di Torino hanno sgominato un’organizzazione che si occupava di “reclutare” ragazze in Ucraina avviandole, poi, alla prostituzione nella città della Mole, dove erano costrette a “battere” in strada oppure in alcuni alloggi. Tre persone, tra cui due uomini albanesi e una donna ucraina, sono stati arrestati su ordine di custodia cautelare emesso dal gip del capoluogo piemontese o su fermo di indiziato di delitto del pm. Altre tre persone erano già state arrestate a giugno di un anno fa, quando era scattata l’indagine. Nel corso dell’attività investigativa svolta dai carabinieri di Mirafiori è emerso che l’organizzazione malavitosa assicurava l’assistenza sanitaria alle “lucciole” nel caso in cui queste avessero dovuto abortire, organizzava matrimoni combinati allo scopo di fare ottenere loro il permesso di soggiorno e spediva, nascosto in pacchi di vestiti (scarpe e giubbini), il denaro guadagnato in Albania con il sesso a pagamento delle “squillo“.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo