img_big
News
La piattaforma impedirà di uccidere gli uccelli

Un’isola per salvare le anatre dai bracconieri della Pellerina

Piume quando andava bene, teste mozzate quando andava male. Le ripetute, e in alcuni casi brutali, aggressioni nei confronti delle anatre che vivono nei laghi della Pellerina – almeno 15 i cadaveri ritrovati – hanno convinto l’amministrazione comunale a prendere dei provvedimenti. Per tenere lontane le papere e i cigni dai predatori, spesso di specie umana, è intervenuta la Lac, la lega per l’abolizione della caccia, che ha recuperato una vecchia piattaforma del lago di Avigliana in disuso e l’ha rimessa in attività donandola al parco di corso Regina Margherita. Ieri mattina la piattaforma è stata posata sull’acqua del lago grande e ancorata al fondo dai volontari della Lac, con la collaborazione del Servizio Verde Gestione della Città di Torino e dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Un intervento durato un’ora, piuttosto impegnativo date le dimensioni dell’i sol a. Quasi cinque metri per tre. L’isola delle anatre sarà poi inaugurata domenica a partire dalle ore 15, con una manifestazione che si terrà nella cascina “La Marchesa” adiacente al lago, grazie all’ospitalità dell’associazione ” Turin Marathon”. Sul palco verrà presentato il volume di Laura Scaramozzino “L’uomo che salva le anatre e inseguiva il Big Bang” con la presenza del protagonista Lodovico Marchisio che per anni ha operato come volontario alla Pellerina.

«Le isole galleggianti sono dei ripari preziosi per le anatre e per gli altri volatili che albergano sulle rive dei fiumi e dei laghi» spiega il presidente della Lac, Marco Lorenzelli che invita a non abbandonare altri animali nel lago. L’introduzione di nuove specie, infatti, crea problemi di convivenza. Come già successo con le tartarughe. L’isola, collocata 24 ore fa al centro del lago, dovrebbe tenere in salvo le anatre. I predatori, almeno quelli umani, non riusciranno più a catturarle.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo