img_big
News
Disagi ieri mattina per l’ennesimo guasto alle condutture

MONCALIERI Si rompe un altro tubo dell’acqua. Strada allagata vicino alla stazione

Moncalieri. Ancora un guasto alle condutture idriche della città. Ieri mattina lungo via Ippolito Nievo, zona vicino alla stazione Sangone, un tubo è esploso allagando tutta la sede stradale. Fortunatamente la presenza di uno spartitraffico centrale ha evitato che l’acqua inondasse anche la carreggiata opposta. Le auto hanno continuato a transitare per diverso tempo, con il rischio di incorrere in gravi incidenti. Intorno alle 13 la Smat ha chiuso la strada al traffico e avviato i lavori per il ripristino della condotta. La zona, periferica ma fitta di palazzi, non è interessata da una circolazione di veicoli particolarmente intensa e quindi i disagi sono stati contenuti. Anche nei condomini circostanti non si sono registrate particolari problematiche di mancanza di acqua corrente,
sebbene in alcuni casi la pressione dai rubinetti fosse piuttosto debole.  Nulla comunque che non sia stato gestito tranquillamente: «La Smat è intervenuta subito sul posto – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Silvano Costantino -, in modo da limitare le problematiche alla popolazione. Non ci risulta nessuno che sia rimasto senz’acqua in casa».

Se in questo caso la situazione è poi tornata alla normalità in giornata, continuano invece le polemiche per quanto riguarda la situazione dell’asfalto in alcune strade, a causa di buche che si sono formate da settimane, ma che ancora non sono state riparate. È il caso di strada Genova, angolo via Turati, nel centro storico e al confine con Nichelino, in via Pastrengo. Buche segnalate da cartelli, che hanno scatenato le proteste dei cittadini.

A breve, stando al cronoprogramma comunale, partiranno diversi cantieri in città. Lavori che dovrebbero sistemare anche queste criticità.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo