img_big
News
Tragedia nelle campagne del Torinese. I vigili del fuoco lo hanno estratto semicarbonizzato dal rogo

Rivoli, orribile morte per un pensionato avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

Tragedia nel Torinese. Un pensionato di 81 anni è morto per le ustioni riportate mentre bruciava sterpaglie nelle campagne di Rivoli, dove abitava. Sul posto, un appezzamento ubicato a ridosso tra viale Nuvoli e via Mongioia, alla periferia nord della cittadina dell’area metropolitana, sono giunti i vigili del fuoco, inizialmente allertati per quello che sembrava un intervento di routine. Una volta sul campo, tuttavia, i pompieri si sono subito resi conto che tra le fiamme c’era un uomo e allora, senza perdere un attimo di tempo, hanno estratto il malcapitato dal rogo, affidandolo alle cure dei sanitari del 118, nel frattempo a loro volta allertati. I camici bianchi del “pronto intervento” hanno cercato di rianimarlo, ma per il pensionato, ormai semicarbonizzato, non c’era già più nulla da fare. L’uomo era presumibilmente già morto quando è stato tirato fuori dalle fiamme. Sul posto anche la polizia municipale e i carabinieri, che indagano sull’accaduto. Non c’è alcun dubbio che si tratti di un drammatico incidente. Il pensionato era uscito di casa in mattinata e i parenti si erano preoccupati non vedendolo rientrare. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo