img_big
News

L’OPERAZIONE. La finanza scopre software “anti fisco”: nei guai azienda di Lanzo

Grazie ad uno stratagemma informatico un’azienda di Lanzo, provincia di Torino, era riuscita a nascondere al fisco quasi un milione di euro. La guardia di finanza ha così scoperto che veniva utilizzato un sofisticato software che serviva a gestire una contabilità parallela a quella ufficiale. Nel tempo è stato generato un movimento di contanti pari a 1,6 milioni di euro. Secondo le indagini condotte dalle fiamme gialle il software programma ‘amministrava’ tutte le vendite effettuate in nero nonché le retribuzioni fuori busta ai collaboratori ed ai lavoratori dipendenti. Nel corso dell’ispezione nella ditta i finanzieri hanno sequestrato oltre 72mila articoli, in gran parte destinati al contatto con alimenti, non idonei all’immissione in commercio in quanto privi dei requisiti previsti dal Codice del Consumo. Denunciato il titolare. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo