img_big
Sport
I bianconeri sono stati ricevuti dal Pontefice in Vaticano: «Testimoniate i veri valori dello sport»

Juventus, Papa Francesco: «Siate campioni nella vita»

Il primo messaggio in vista della finale di Coppa Italia di questa sera è arrivato direttamente da Papa Francesco: «Siate campioni nello sport, ma soprattutto campioni nella vita». Ieri infatti la Juventus, così come il Milan, è stata in udienza privata dal Pontefice. Ieri la squadra ha lasciato l’hotel per dirigersi in Vaticano, sul pullman con i bianconeri erano presenti anche il presidente Andrea Agnelli e l’amministratore delegato Beppe Marotta. Così calciatori, staff tecnico e dirigenti dei due club sono stati ricevuti in udienza da Papa Francesco, che come detto ha colto l’occasione per fare un augurio ad entrambe le formazioni: «La vostra presenza mi offre l’opportunità di esprimere il mio apprezzamento per le doti professionali e le belle tradizioni che distinguono le vostre società sportive e l’ambiente del calcio in generale. Penso a tanti tifosi, specialmente giovani, che vi seguono con simpatia. Voi attirate l’attenzione di queste persone, che vi ammirano, e pertanto siete chiamati a comportarvi in modo che possano sempre scorgere in voi le qualità umane di atleti impegnati a testimoniare gli autentici valori dello sport».

Il Pontefice ha poi affidato agli interpreti un importante ruolo: «Esaltate sempre ciò che è veramente buono e bello, mediante una schietta testimonianza dei valori che devono caratterizzare l’autentico sport. E non temete di far conoscere con serenità ed equilibrio al mondo dei vostri ammiratori i principi morali e religiosi ai quali desiderate ispirare la vostra vita. In questa prospettiva, vi è di aiuto lo sforzo che sta attuando la Lega di Serie A, affinché il gioco del calcio possa costituire un messaggio positivo per l’intera società».

In occasione della visita, la delegazione ha regalato al Papa le maglie delle due squadre finaliste di Tim Cup e una riproduzione della Coppa. Uno dei giocatori più emozionati per l’incon tro con il Santo Padre è sicuramente Paulo Dybala, così come mister Allegri: «Credo che sia stata un’emozione che mi rimarrà per sempre e sono stato fortunato ad essere ricevuto insieme a tutti gli altri insieme al Santo Padre».

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo