img_big
News

L’APP MIRACOLOSA. Torino, recupera lo smartphone con “trova il mio telefono”. Due arrestati IL VIDEO

La potenza della tecnologia attuale può fare davvero miracoli. Una ragazza torinese di 20 anni deve ringraziare l’app “trova il mio telefono” se è riuscita a ritrovare, assieme all’aiuto della polizia, il suo cellulare, rubato poco prima. La giovane mentre faceva rientro dall’Università in compagnia di alcuni amici, a bordo del tram linea 4, ha notato un soggetto avvicinarsi, ma distratta dalla calca di persone presente sul mezzo pubblico non ha prestato attenzione ai movimenti dell’uomo. La donna solo una volta scesa dal tram si è accorta che le avevano sottratto il telefono cellulare dallo zaino. Grazie all’applicazione poi un amico ha subito localizzato la posizione dello smartphone, che era a pochi metri da loro. Individuati i due soggetti, li hanno seguiti in attesa dell’arrivo della Polizia.

I ragazzi hanno notato i due uomini entrare all’interno di un bar e cedere il telefono cellulare, dopo aver sottratto e gettato la sim card in un cestino dell’immondizia, ad un terzo uomo, per poi allontanarsi a piedi in direzione via Madama Cristina. I poliziotti, giunti in via Galliari, hanno arrestato i due cittadini rumeni, rispettivamente di 35 e 47 anni, per il reato di furto aggravato in concorso e denunciato il terzo uomo, un cittadino cinese di 22 anni, per il reato di favoreggiamento.

A carico dei due soggetti di origine rumena, diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo