img_big
News
Uno confezionava le dosi a casa e l’altro le piazzava in corso Vercelli

MORSO ALLA TYSON a un poliziotto per difendere la coca: arrestati due spacciatori

Nascondeva cocaina e, pur di evitare il controllo della polizia, ha tentato di mordere la mano a un agente con la speranza di darsi alla fuga. Il suo gesto alla Tyson, però, non ha sortito gli effetti sperati ed è finito in manette. E’ accaduto in corso Vercelli, quartiere Barriera Milano di Torino.

Le forze dell’ordine si trovavano sul posto per un controllo mirato contro lo spaccio di droga, quando sono rimasti insospettiti da un uomo uscito da un edificio in via Desana per dirigersi verso corso Vercelli. Fermato dagli agenti del Commissariato Barriera Milano, ha provato a mordere la mano di un poliziotto senza fortuna perché immediatamente bloccato. Addosso aveva 8 ovuli di cocaina. A finire in manette è stato un senegalese di 43 anni.

Gli agenti hanno poi fatto ritorno nello stabile di via Desana e, dopo aver fatto irruzione nell’appartamento, hanno trovato un altro senegalese intento a confezionare droghe da rivendere. Nella casa sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, circa 25 ovuli di cocaina e eroina, 305 euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita di spaccio, e due telefoni cellulari. I due, entrambi pluripregiudicati e irregolari sul territorio nazionale, sono stati arrestati per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo