img_big
News

TRAGEDIA IN PIAZZA CASTELLO. Furgone fuori controllo per un malore del conducente: ecco la possibile causa dell’incidente

Arrivano nuovi aggiornamenti sulla tragedia di piazza Castello, a seguito della quale, sabato sera, ha perso la vita il 45enne di Montanaro (To) Alberto Boccato. L’uomo è stato travolto da un furgone e schiacciato contro l’edicola della piazza, di fronte a Palazzo Madama, mentre era in compagnia della fidanzata.
 

Il conducente, ricoverato in stato di choc all’ospedale San Giovanni Bosco (la prognosi è di una settimana e potrebbe presto lasciare il nosocomio), era risultato negativo all’alcol test. Dai primi esami cui è stato sottoposto il 50enne (italiano), è probabile che sia stato colto da un malore che gli ha fatto perdere il controllo del veicolo con cui ha ucciso Boccato. L’autista, dipendente di una cooperativa sociale specializzata nella pulizia delle strade e autorizzato a guidare nell’isola pedonale, avrebbe avuto una sincope. A farne le spese un malcapitato passante, che ha avuto la sola colpa di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo