img_big
News

Barriera Milano, lotta al gioco illegale e allo spaccio: sequestrate due slot machine e arrestata una persona

La Guardia di Finanza ha eseguito controlli a tappeto presso alcune attività commerciale nel quartiere Barriera Milano di Torino, volti a contrastare fenomeni di illegalità nel settore dei giochi e delle scommesse e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Il bilancio dell’operazione condotta dalle Fiamme Gialle ha portato al sequestro di due slot machine, installate irregolarmente in un bar di corso Giulio Cesare, e del relativo incasso di oltre 1.000 euro.

Inoltre è stato arrestato un uomo di nazionalità marocchina, trovato in possesso di 6 grammi di hashish e sprovvisto di regolare permesso di soggiorno. L’uomo, ritornato in Italia clandestinamente dopo essere stato espulso, è stato processato e condannato per direttissima, per il reato rientro illegale nel territorio dello stato. Segnalato alla locale Prefettura un altro extracomunitario, trovato in possesso di sostanze stupefacenti.

Le videoslot sequestrate, una trentina dall’inizio dell’anno, presentavano delle caratteristiche tecniche non conformi a quanto previsto dalla normativa in materia di pubblica sicurezza e, quindi, non garantivano la regolarità delle giocate a tutela dell’Erario e del giocatore. Nei confronti del titolare dell’attività controllata e del gestore degli apparecchi sono state contestate sanzioni amministrative per un totale di 16mila euro. Sono stati anche avviati accertamenti finalizzati alla ricostruzione dei proventi non dichiarati.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo