img
News
Non piace la scelta di spostarlo sull’ex Alfa di via Botticelli

Il suk non saluterà Barriera. «Ci usano come discarica»

La scelta dell’amministrazione comunale di spostare il mercatino del libero scambio da via Monteverdi a strada Basse di Stura non è stata accolta da tutti con brindisi e sorrisi. I meno contenti sono, in primis, i residenti di via Botticelli che oltre a dover convivere con i lavori al palo dell’area ex Alfa Romeo dovranno anche digerire l’arrivo dei venditori del suk che dalla prossima estate faranno capolino davanti alle loro case. Un trasloco promesso dalla Città ai residenti di via Monterosa, dopo mesi di polemiche e manifestazioni. «Ma quel mercato resterà comunque in Barriera di Milano, a gravare sui problemi della Sesta circoscrizione – dichiara Fabrizio Genco, della lista civica “Sicurezza e legalità” -. Spostarlo di qualche isolato non risolverà i problemi. A Basse di Stura sarà più nascosto, tuttavia sarebbe stato più opportuno valutarne il trasloco in un’altra Circoscrizione».

La zona che ospiterà i teli è un’area studiata per l’emergenza freddo, oggi inutilizzata. Con un cantiere fermo nonostante ampie promesse di riqualificazione. I vecchi complessi industriali sono stati abbattuti addirittura cinque anni fa, poi è stato solo un susseguirsi di speranze. Dalla ciclabile alla nuova strada che avrebbe collegato via Ramazzini con via Botticelli, migliorando il traffico lungo Barriera e Rebaudengo. Con la solita opzione legata alla nascita di un supermercato. «Per questa amministrazione periferie è sinonimo di degrado – attacca Enrico Scagliotti, capogruppo della Lega Nord -. Noi il suk non lo vogliamo a priori, visto e considerato che al suo interno c’è merce varia di dubbia provenienza». La speranza della Sei, però, è che l’effetto suk possa svanire negli anni. Con una diminuzione del numero dei partecipanti. «Noi – replica un residente -, vorremmo solo vedere riqualificata l’area di Basse di Stura. Prima o poi».

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo