img_big
Sport
Domani contro il Carpi la prima in casa da campioni d’Italia. Il tecnico: “Chiudiamo in bellezza”

Allegri loda i campioni: “Juve, rincorsa straordinaria. Difficile che altri facciano meglio”

E’ stata una rincorsa straordinaria, nessuno se lo immaginava che la Juventus potesse fare una cosa del genere. E’ difficile pensare che un’altra squadra possa fare una rincorsa del genere, 24 vittorie su 25″. Così il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato col Carpi. “Domani abbiamo la prima in casa da campioni d’Italia – sottolinea – abbiamo il dovere di chiudere il campionato in bellezza e di restare concentrati per la finale di Coppa Italia“.
MORATA? MI DISPIACEREBBE PERDERLO
Mi dispiacerebbe perdere Morata, spero rimanga alla Juventus” ha poi proseguito Allegri sulla possibile partenza del centravanti spagnolo a fine stagione. Il tecnico bianconero ha parlato del futuro dello spagnolo, e del mercato. “L’anno scorso Morata ha fatto benissimo – dice -. Quest’anno è partito bene, poi ha avuto un periodo di letargo, ma sta tornando sui suoi livelli e spero rimanga. Sarà un mercato strano – aggiunge – molto lungo perché in mezzo ci sono i campionati Europei. In giro ci sono tanti buoni giocatori, in Italia e all’estero, e la società si sta già muovendo”. Proprio ieri, infatti, il club ha annunciato l’acquisto di Lemina: “E’ un giocatore giovane, ha avuto qualche problemi, ma quando è stato chiamato in causa ha sempre giocato buone partite – dice del centrocampista Allegri – Ha grandi prospettive e la Juve ha fatto bene ad acquistarlo”.
PREPARARSI AL MEGLIO PER LA COPPA ITALIA
Il Milan, contro di noi, ha fatto due ottime partite: bisogna prepararsi al meglio per la finale di Coppa Italia del 21 maggio” ha quinti rilanciato Massimiliano Allegri chiedendo così alla sua Juventus di tenere alta la concentrazione in vista del finale di stagione. “Tutti si devono preparare al meglio per la finale di Coppa Italia – ha sottolineato -. Domani, e nelle prossime due partite, i giocatori mi devono dare conferma delle condizioni in cui sono per giocare la finale”. Partita nella quale, vista l’assenza di Bonucci per squalifica, il tecnico bianconero potrebbe cambiare modulo. “Possiamo passare a quattro, ma col recupero di Chiellini anche giocare a tre”. Contro il Carpi, il difensore potrebbe entrare a partita in corso. “Domani no, ma magari nelle prossime partite – si è limitato a dire Allegri – proveremo un assetto diverso”.
IN BOCCA AL LUPO A RANIERI
“Faccio un grosso in bocca al lupo a Ranieri, perché se lo merita: sta facendo una stagione a dir poco straordinaria” ha poi concluso il tecnico della Juventus, parlando della “favola” Leicester, ormai a un passo dalla vittoria nella Premier inglese. “E’ la dimostrazione – ha chiosato – che gli allenatori italiani sono molto validi ed è difficile trovare di meglio”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo