img_big
News

DROGA E VERGOGNA. Torino, vendeva stupefacenti ai minori: arrestato 36enne

Un episodio increscioso e vergognoso è avvenuto a Torino. Un cittadino rumeno di 36 anni è stato arrestato dopo essere stato sorpreso anche a vendere droga ai minori. A scoprire questo giro gli uomini della Squadra Volante. I poliziotti hanno accertato che i ragazzi mentre stavano per rubare delle bici, avrebbero poi acquistato gli stupefacenti dal pusher con i soldi guadagnati dalla vendita. L’uomo, per eludere i controlli delle forze dell’ordine, alloggiava presso una struttura adibita ad affittacamere, dove lo stesso è stato rintracciato e sottoposto a controllo. Nelle tasche del rumeno è stato trovato un coltello a serramanico, debitamente sequestrato dagli operatori che hanno denunciato l’uomo per porto abusivo di armi, mentre negli slip nascondeva 8 bustine contenenti marijuana e 13 bustine contenenti hashish. All’interno dell’alloggio è stata trovata anche una cassetta metallica chiusa a chiave, contenente circa 300 grammi complessivi di diverse sostanze stupefacenti, mentre, all’interno di un mobile della cucina è stato trovato un bilancino di precisione, diverso materiale per il confezionamento della droga e due quaderni-rubrica contenenti innumerevoli numeri di telefono.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo