img_big
Sport
Stroncato da leucemia a 24 anni. Il club bianconero: “Ricordo più vivo che mai”

La Juve ricorda Fortunato a 21 anni dalla morte

Nel giorno in cui potrebbe laurearsi campione d’Italia per la quinta volta consecutiva, la Juventus ricorda Andrea Fortunato, il terzino bianconero stroncato dalla leucemia a soli 24 anni il 25 aprile di 21 anni fa. Il sito web del club pubblica una sua foto ricordando la “serenità con cui, nonostante il destino con lui fosse stato tremendo, affrontò ogni momento della sua vita. Anche i più difficili. Anche gli ultimi”. “E’ passato un altro anno, Andrea, ma il tuo ricordo è ancora vivo dentro di noi. Più vivo che mai”, conclude la Juventus

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo