img_big
Sport
SERIE A BEKO White trascina la Manital al successo. Finisce 83-75 per i piemontesi che ora non sono più ultimi

BASKET Torino batte anche Brindisi. Ora la salvezza non è più un miracolo

L’Auxilium Torino batte anche Brindisi (83-75) al termine di un match dominato, e prosegue nella sua pazza rincorsa verso una salvezza che solo tre settimane fa sembrava addirittura irraggiungibile. La Manital, con i due punti conquistati stasera, non è più ultima, ma grazie al successo sui pugliesi, ha appaiato Caserta e Bologna e vede ora il terzetto composto da Cantù, Capo d’Orlando e Pesaro distante solo due punti. Da segnalare, nel match contro l’Enel Brindisi, la bella prova del solito Dyson (29 punti per lui) e di White (15). Reduce dal ko di Sassari, il team di coach Vitucci si è, dunque, subito riscattato superando Brindisi che invece inseguiva il secondo successo di fila, dopo quello clamoroso agguantato nel turno precedente, contro l’Olimpia Milano. Successo che avrebbe consentito ai pugliesi di continuare a coltivare il sogno play off. A fare la differenza, tuttavia, è stata la voglia dei torinesi di centrare la vittoria. La Manital ha ingranato la marcia soprattutto a partire dal secondo quarto, con i padroni di casa capaci di arrivare all’intervallo lungo sul 52-38, trascinati da Dyson e dalla difesa asfissiante. Netta la differenza al tiro tra le due squadre: Torino ha colpito dalla distanza con il 45% mentre Brindisi ha pagato il 3/21 dall’arco dei tre punti. Nel secondo tempo, Brindisi ha provato a rientrare in partita, ma Torino ha rintuzzato colpo su colpo gli assalti ospiti, tenendo la squadra di coach Bucchi a distanza di sicurezza fino alla sirena finale, nonostante il parziale riavvicinamento dell’Enel. Torino festeggia così la vittoria e prepara la trasferta di Bologna in programma il prossimo turno. In caso di vittoria i gialloblù sarebbero salvi con una giornata d’anticipo: un risultato strepitoso impensabile fino a un mese fa
 
Il tabellino
Manital Torino-Enel Brindisi 83-75 (25-23, 52-38, 66-54). 
Manital Torino: Dyson 29, White 15, Giachetti, Mancinelli 7, Roselli 6, Kloof 2, Eyenga 12, Goulding 6, Ebi 6. n.e. Fantoni, Bottiglieri, Di Matteo. All.: Vitucci. 
Enel Brindisi: Banks 25, Scott 11, Cournooh 2, Soko 9, Harris 5, Cardillo 2, Trotter, Gagic 5, Zerini 6, Anosike 10. N.e.: De Gennaro, Marzaioli. All.: Bucchi.
Arbitri: Begnis, Seghetti, Calbucci. 
Note. Tiri liberi: Manital 13 su 15, Enel 22 su 29. Tiri da tre punti: Manital 10 su 22, Enel 3 su 21. Rimbalzi: Manital 28, Enel 35. Usciti per 5 falli: Kloof, Anosike. Tecnico a Vitucci al 31′. 
Spettatori: circa 4000. 

SERIE A – 28^ GIORNATA i risultati 
17/04 Vanoli Cremona – Openjobmetis Varese 70-79 
Pasta Reggia Caserta – Sidigas Avellino 87-92 
Betaland Capo d’Orlando – Dolomiti Energia Trentino 81-82 
Manital Torino – Enel Brindisi 83-75 
Acqua Vitasnella Cantù – Obiettivo Lavoro Bologna 89-73 
EA7 Emporio Armani Milano – Consultinvest Pesaro 82-78 
Grissin Bon Reggio Emilia – Banco di Sardegna Sassari ore 20.45 
Umana Reyer Venezia – Giorgio Tesi Group Pistoia (18/04 20.45) 

CLASSIFICA
Milano 42 punti 
Reggio Emilia 40 
Avellino 38 
Cremona 36; Trento 30 
Pistoia, Sassari 28 
Venezia, Varese 26 
Brindisi 24
Cantù, Capo d’Orlando, Pesaro 22 
Caserta, Bologna, Torino 20 

PROSSIMO TURNO (24/04/2016 18.15) 
Giorgio Tesi Group Pistoia – Banco di Sardegna Sassari 
Openjobmetis Varese – Grissin Bon Reggio Emilia 
Dolomiti Energia Trentino – Umana Reyer Venezia 
Consultinvest Pesaro – Acqua Vitasnella Cantù 
EA7 Emporio Armani Milano – Vanoli Cremona 
Sidigas Avellino – Betaland Capo d’Orlando 
Obiettivo Lavoro Bologna – Manital Torino 
Enel Brindisi – Pasta Reggia Caserta 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo