img_big
News
Stamattina in procura il faccia a faccia tra Gabriele Defilippi e Roberto Obert

LA PROF UCCISA L’ex allievo e l’amante s’insultano davanti al pm

Urla, scambio di insulti, parolacce. Il tutto davanti al procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, che li sta interrogando insieme. Gabriele Defilippi e l’amante Roberto Obert, entrambi in carcere per l’omicidio dell’insegnante Gloria Rosboch, non se le sono certo mandate a dire. L’interrogatorio congiunto è iniziato alle 10, è stato videoregistrato ed è stato brevemente interrotto per la pausa pranzo, durante la quale soltanto Obert ha mangiato. Finora le domande poste dal magistrato hanno riguardato i rapporti tra i due, mentre nel pomeriggio affronteranno più specificamente il tema del delitto. “Le versioni sono contrastanti, speriamo di fare chiarezza” ha detto Pierfranco Bertolino, legale di Gabriele Defilippi, commentando così il confronto tra il suo assistito e il complice amante. “E’ un confronto ad alto tasso emotivo – si è limitato ad aggiungere il difensore – dal momento che i due non si vedevano dalla sera del fermo”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo