img_big
Cronaca
Per gli inquirenti è legato agli attacchi del 13 novembre

Strage di Parigi, arrestato il super-ricercato Mohamed Abrini

Mohamed Abrini, uno dei principali sospettati per gli attacchi di Parigi del 13 novembre, è stato arrestato. Lo riporta l’emittente fiamminga Vrt. Abrini, secondo quanto dichiarato dalla tv belga, era al volante della Renault Clio usata negli attentati messi a segno dal comando jihadista nella capitale francese. Era l’ultimo latitante degli attacchi dopo l’arresto di Salah Abdeslam. Contro di lui era stato emesso un avviso di cattura internazionale dal 24 novembre scorso. Abrini era stato filmato in compagnia di Salah, che è stato arrestato venerdì a Molenbeek, intorno alle 19 dell’11 novembre in una pompa di benzina a Ressons, in Francia, lungo l’autostrada in direzione di Parigi. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo