img_big
News
Su di lui pendeva un mandato d’arresto internazionale. Ora sarà estradato.

FUGA FINITA Latitante e trafficante internazionale di droga beccato a Mondovì

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mondovì, hanno arrestato un cittadino marocchino, di 44 anni, da alcuni anni residente nel cuneese. L’uomo era latitante: su di lui, infatti, pendeva un mandato d’arresto internazionale spiccato dalla magistratura del Marocco (tribunale di Casablanca), per traffico di sostanze stupefacenti. I militari lo hanno bloccato a Mondovì Altipiano, in un bar dove era stata segnalata la sua presenza. Alla vista dei militari, il 44enne non ha opposto resistenza e si è lasciato ammanettare. Nel 2014 la Polizia marocchina lo aveva sorpreso, con altri connazionali, di rientro dall’Italia, con alcune migliaia di compresse di sostanza stupefacente. Riuscito a ritornare in Italia, aveva preso dimora nel fossanese, ma più volte era stato controllato dai carabinieri nel monregalese e in una occasione era stato anche denunciato in stato di libertà per aver commesso un furto. Ora è stato condotto in un cella del carcere di Cuneo, in attesa dell’estradizione in Marocco

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo