img_big
News
La svolta dalle testimonianze dei vicini

IL DELITTO DI VERCELLI Fermata la figlia della 81enne ammazzata a suon di botte

E’ stata fermata la figlia dell’anziana donna 81 enne trovata cadavere oggi nella sua abitazione a Vercelli. La donna, 45 anni, è stata fermata al termine di un lungo interrogatorio davanti agli inquirenti: a quanto riportano le agenzie di stampa non avrebbe confessato ma decisivi sarebbero state sia le testimonianze raccolte tra i vicini, che hanno riferito di aver sentito ieri sera un litigio con forti urla, sia i rilievi compiuti dalla polizia nella casa dove è stato trovato il cadavere.

La morte sarebbe causata da percosse: sul corpo infatti il medico legale avrebbe riscontrato dei lividi. Era stata proprio la figlia in mattinata a chiamare il medico di famiglia, che a sua volta aveva avvertito le forze dell’ordine.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo