img_big
News
Prezzo troppo basso “non ho un compratore, non so che farmene”

Saluzzo, la protesta dell’allevatore: getta via 37 quintali di latte

Latte fresco, appena munto, gettato nella concimaia: 37 quintali in tutto. E’ accaduto a Saluzzo, in provincia di Cuneo dove oggi l’allevatore Franco Godino ha buttato via per protesta il latte munto dalle 150 mucche Frisone della sua stalla, in frazione Cervignasco. Il suo non è un caso isolato in zona: “L’accordo con il caseificio – racconta – scadeva ieri. E non è stato rinnovato. Da oggi non so a chi vendere il mio latte, e come me ci sono, nel Saluzzese, altri tre colleghi. Saremo solo i primi. Così non si può andare avanti, non possiamo produrre latte e venderlo a meno del prezzo di produzione“. L’azienda di Franco Godino è un allevamento di medie dimensioni, come a centinaia nella provincia e tutte con una storia ultradecennale. “Ma mai – dice l’allevatore – ci eravamo trovati di fronte ad una situazione simile. L’Italia importa il 60 per cento del latte dall’estero, ma io non ho un compratore. Una situazione assurda”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo