img_big
News
Il balordo ha brandito un paio di forbici da elettricista, ma l’ex agente lo ha bloccato e consegnato ai “colleghi” della Volante

Torino, poliziotto in pensione insegue e acciuffa ladro d’auto

E’ andato in pensione ma evidentemente non ha perso lo slancio e il coraggio di quando era in servizio l’ex poliziotto che ieri pomeriggio è riuscito ad arrestare un “topo” d’auto a Torino. E’ accaduto in corso Trapani angolo via Monginevro, nel quartiere Pozzo Strada. Qui, infatti, l’ex agente ha notato uno sconosciuto che frugava nell’abitacolo della vettura di un suo amico.  Allora ha avvisato il proprietario e insieme a lui si è diretto verso il veicolo. Alla vista dei due uomini, il ladro ha pensato bene di allontanarsi, ma non è andato troppo lontano. Dopo pochi minuti, infatti, è stato notato nelle vicinanze dall’ex poliziotto e dal proprietario del veicolo. A quel punto, vistosi “scoperto”, ha tentato di salire a bordo di un’auto guidata da un complice, ma è caduto a terra ed è stato fermato dal pensionato. Per liberarsi degli inseguitori, il ladro ha brandito un paio di forbici da elettricista. L’ex poliziotto, tuttavia, non si è fatto spaventare: lo ha bloccato e consegnato agli ex colleghi della squadra volanti, nel frattempo allertati e giunti sul posto del raid. Il ladro, un trentanovenne del posto, aveva con sé un’autoradio risultata rubata; dagli accertamenti è emerso che avrebbe dovuto restare in casa perché sottoposto al regime degli arresti domiciliari. E’ stato arrestato per il reato di rapina ed evasione.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo