Duemila euro devoluti a malati oncologici e Lilt

Vercelli, Infermieri aggrediti: l’Asl dona il risarcimento in beneficienza

L’Asl di Vercelli ha deciso di donare in beneficenza i duemila euro di risarcimento che due infermieri del Pronto Soccorso hanno ottenuto al termine di un processo che li vedeva come parte offesa. Il 31 gennaio 2013 i due erano stati aggrediti e insultati da un degente del Dea, fermato successivamente dalla polizia. I due infermieri avevano sporto denuncia. Il processo si è concluso nel gennaio scorso con la condanna dell’aggressore e il risarcimento delle persone offese con 1.000 euro a testa, oltre al pagamento delle spese processuali. I soldi sono stati devoluti dagli infermieri all’Associazione Amici di Ieio, all’Assistenza Malati Oncologici Santhià e alla Lilt.

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single